domenica 18 novembre 2007

Brother HL-4050CDN

La nuova stampante laser a colori HL-4050CDN di Brother è un dispositivo di alta qualità ed efficienza, che permette di realizzare qualsiasi documento in formato cartaceo.

L’elevata risoluzione da 2.400×600 dpi, e il contrasto eccezionale, che rendono i colori ancora più brillanti, fanno del dispositivo laser un prodotto adatto a qualsiasi situazione e ambiente d’utilizzo privato o aziendale.

Eccellente la gestione del cassetto contenente i 250 fogli, infatti la presenza della funzione duplex permette un’agevole stampa fronte e retro delle pagine, con un effettivo contenimento dei costi in fatto di carta. È disponibile anche un cassetto opzionale da 800 fogli che oltre a permettere un autonomia maggiore, elimina il fastidioso problema di ricaricare continuamente il dispositivo.

La recente tecnologia single pass, permette di stampare i documenti in bianco e nero, e quelli a colore, con la medesima velocità di 20 pagine al minuto, mantenendo una costante produzione per qualsiasi tipo di documentazione.

La connessione tramite interfaccia di rete (disponibile di serie) rende la macchina adatta, ove sia necessario condividere il sistema, con un numero elevato di utenti, gestendo in maniera ottimale le varie code di stampa.

Disponibile a partire da 600 Euro Iva inclusa.

mercoledì 26 settembre 2007

Xerox: bianco e nero o a colori? NESSUNA differenza

Sfruttando la tecnologia (sviluppata in casa) solid ink, l’azienda lancia la sfida a Hp soprattutto con il modello Phaser 8860.

Xerox ha annunciato un aggiornamento della gamma di stampanti per le aziende, proponendo il costo dei consumabili a colori allo stesso costo di quelli del bianco e nero e puntando su un risparmio, rispetto ai concorrenti, spalmato sul ciclo di vita del prodotto. Indubbiamente, è la prima volta che un printer vendor dichiara apertamente di agire sui materiali di consumo, che sono la principale fonte di profitto per la categoria.

Il perno tecnologico di questa decisione si chiama solid ink cartridge ed è uno dei numerosi brevetti generato nei laboratori di ricerca della società, che trovano la via dell’applicazione commerciale. A differenza dei toner che alimentano le tradizionali stampanti laser, Xerox propone una sorta di mattoncino colorato che si carica nell’apposito spazio dentro la macchina e viene interamente consumato, senza lasciare residui da smaltire e, quindi, prestando attenzione anche alla salvaguardia dell’ambiente. Con il lancio della Phaser 8860, una cartuccia a inchiostro solido viene proposta al prezzo di 210 euro, mentre gli stick con i colori base del colore, ovvero magenta, cyan e giallo, costano 70 euro l’uno.

Il modello più economico della nuova gamma 8860 ha un prezzo poco sotto i 900 euro, quindi superiore a quello medio della concorrenza (per esempio, € 400 in più rispetto all'omologa Hp 4700dn).

Le nuove stampanti sono pensate per aziende che stampano dalle 1.000 alle 10mila pagine al mese, ogni stick solid ink (che sia nero o a colori) consente di produrre 14mila pagine e la velocità di stampa può raggiungere le 30 pagine al minuto. Le Phaser 8860 sono disponibili in versione printer pura e multifunzione.

venerdì 14 settembre 2007

HP Photosmart A826 Home Photo Center

Uno dei prodotti più interessanti di HP in uscita per l'autunno è la stampante Photosmart A826 Home Photo Center, un sitema all-in-one in grado di produrre immagini nel formato 10×15 e 13×18. Come si può notare dalla foto è dotata di uno schermo LCD touchscreen enorme di ben 7 pollici che permette di modificare e migliorare le foto inserendo grafica o bordi.

Il prezzo si dovrebbe aggirare intorno ai 250 euro.

lunedì 6 agosto 2007

Epson Perfection V200: lo scanner per gli appassionati di fotografia

Epson annuncia Perfection V200, il nuovo scanner pensato per gli appassionati di fotografia. In evidenza la risoluzione ottica fino a 4800dpi e la possibilità salvare documenti in Pdf con la sola pressione di un bottone.

Epson ha presentato nei giorni scorsi Epson Perfection V200 Photo, uno scanner per foto e pellicole, elegante e compatto, ideato per soddisfare le esigenze degli appassionati di fotografia e capace di una risoluzione ottica fino a 4800dpi. Tra le caratteristiche tecniche la nuova funzione Auto Photo Orientation che consente di raddrizzare le foto, inserite di traverso sul piano, riproducendo un'immagine perfettamente allineata. Per maggiore praticità è stato integrato un pulsante per la scansione multipla in formato .pdf, che salva in automatico i documenti in .pdf in modo da poterli inviare via email e archiviare. L'acquisizione delle pellicole è stata resa facilissima, grazie al lettore di pellicole e diapositive integrato che acquisisce una striscia di pellicola da 35mm x 6 frame o quattro frame di dispositive alla volta.

Epson Perfection V200 Photo, dotato di cerniera mobile e di un coperchio ad apertura totale, acquisisce documenti di spessore fino a 25mm a coperchio chiuso. Aprendo il coperchio a 180°, può copiare anche documenti di grande formato, caratteristica essenziale per la scansione di libri di testo voluminosi. Epson Perfection V200 Photo basa una buona parte delle sue funzioni su quattro pulsanti di avvio rapido per accedere immediatamente alle funzioni on/off, scansione in .pdf, scansione per email e copia per rendere il processo di scansione rapido e semplice, dall'inizio alla fine. Premendo il pulsante di accensione, Epson Perfection V200 Photo avvia immediatamente la lampada e, completata la scansione, la spegne in soli tre secondi, evitando inutili tempi di attesa.
Buono il rapporto qualità/prezzo: in vendita al prezzo consigliato di 129 euro IVA inclusa.

venerdì 27 luglio 2007

InfoPrint 4227-L03

InfoPrint Solutions Company annuncia la disponibilità della stampante InfoPrint 4247-L03. Qusta nuova stampante a impatto midrange va a completare la gamma esistente di modelli a velocità più elevata, assicurando un costo competitivo, il supporto per Ethernet 10/100BaseT integrato, stampa di grandi formati e possibilità di gestione remota. La stampante è progettata per consentire ai clienti di sostituire facilmente le precedenti apparecchiature e beneficiare di una notevole riduzione delle spese operative.

La InfoPrint 4247-L03 è l'ultima arrivata della linea di stampanti ad impatto di InfoPrint Solutions Company che offre stampanti termiche e ad impatto per carichi di lavoro elevati, concepite per ambienti d'ufficio così come per magazzini e contesti industriali.

“Oggi, i clienti con volumi di stampa ridotti, che necessitano di affidabilità, semplicità d'uso e gestione remota, non devono cercare oltre“, ha dichiarato Gary Borgese, Direttore della divisione WW Industrial Printer Solutions di InfoPrint Solutions Company. “Questo annuncio è una chiara testimonianza di come la nuova InfoPrint Solutions Company farà avanzare il mercato della stampa con nuovi investimenti destinati a tutti i prodotti”. Stampa affidabile a costo competitivo, dall'ufficio al magazzino, alternativa a basso costo alla tecnologia laser, la InfoPrint 4247-L03 è progettata non solo per eseguire stampe affidabili su un'ampia varietà di supporti, inclusi grandi formati, moduli multiparte ed etichette, ma anche per operare in contesti diversificati, a clima controllato o sottoposti a condizioni ambientali imprevedibili.

Il design compatto, la testina di stampa a rendimento ultraelevato e le funzioni di gestione remota all'avanguardia rendono questa offerta vantaggiosa in termini di rapporto qualità/prezzo. La InfoPrint 4247-L03 stampa fino a 600 caratteri al secondo (cps)1 supportando moduli composti anche da 8 parti sui percorsi carta primario e secondario.Per garantire la massima flessibilità di prestazioni e qualità di stampa, sono disponibili tre modalità di stampa aggiuntive per i seguenti livelli prestazionali: la modalità Best Draft stampa fino a 400 cps a 10 cpi, la modalità NLQ fino a 262 cps a 10 cpi e la modalità LQ fino a 133 cps a 10 cpi.Tra le altre funzionalità sono inclusi caricamento automatico dei moduli, adeguamento automatico dello spessore, cambiamento automatico del percorso carta, espulsione automatica, ripristino e archiviazione per un massimo di quattro configurazioni personalizzate.

La data di disponibilità per la InfoPrint 4247-L03 è il 6 luglio 2007 in Nord America, Europa, Medio Oriente, Africa e Asia Pacifico.

mercoledì 25 luglio 2007

La Roller Printer

Ideata e disegnata dal designer Jin Woo Han, la Roller Printer è una stampante che invece dei tradizionali fogli A4 utilizza un rotolo di carta, per capirci come i fax a rotoli di carta termica.

Il vantaggio dell'utilizzo dei rotoli di carta consiste nella possibilità di stampe più lunghe di un foglio A4 come ad esempio le foto panoramiche. Attraverso un taglierino interno si può tagliare il foglio nella grandezza voluta.

martedì 24 luglio 2007

Inizia l'era dei driver Linux per stampanti

Il rilascio del Driver Development Kit agevolerà lo sviluppo dei driver per stampanti.

Linux Foundation ha confermato la disponibilità del Driver Development Kit (DDK), il tool che permetterà di agevolare lo sviluppo dei driver Linux per le periferiche di stampa. In questo modo i produttori hardware potranno finalmente rispondere alle esigenze di tutti gli utenti, a prescindere dalla distribuzione Linux, a patto che ovviamente venga rispettata la specifica Linux Standard Base (LSB).

Driver Development Kit è figlio del progetto Open Printing, che si propone di creare uno standard unico di stampa per Linux. Il primo successo di questa iniziativa si è registrato lo scorso febbraio con l'avvento dei primi driver Linux per alcuni modelli di stampanti Minolta e Samsung.

Il tool di Linux Fondation è completo e dispone anche di interfacce di programmazione online, per mettere in contatto software di stampa con il proprio DB online.

lunedì 23 luglio 2007

Cosa è un driver della stampante?

I driver della stampante sono programmi sviluppati per tradurre il linguaggio di un'applicazione nel linguaggio della stampante in grado di comprendere i sistemi di stampa Postscript, PCL, o Windows. Per stampare è necessario avere un driver installato.

I driver di stampa consentono agli utenti la manipolazione di impostazioni che influenzano i risultati della stampante. Queste impostazioni o caratteristiche variano a seconda del prodotto ma includono di solito opzioni per la gestione della carta, la selezione del vassoio di stampa e del font predefinito.

Dove trovo il driver per la mia stampante? QUI

sabato 21 luglio 2007

Printer Anywhere: condividere la stampante con il mondo

Printer Anywhere è un software semplice e gratuito che permette di condividere la vostra stampante con chi volete via Internet. Chi è solito ricevere o effettuare fax molto voluminosi troverà molto utile questa applicazione.

giovedì 19 luglio 2007

InfoPrint Color 1767

E' InfoPrint Color 1767 la prima stampante prodotta dalla sinergia tra Ibm e Ricoh. La stampante laser in formato A4 produce fino a 40 pagine al minuto a colori e 45 pagine al minuto in bianco e nero mentre in formato A3 elabora fino a 20 pagine al minuto a colori che in bianco e nero diventano 23. Diversi i formati supportati: Jpg (Joint Photographic Experts Group), Pcl (Printer Control Language), PostScript e Pdf.

InfoPrint Color 1767 può anche gestire il sistema di stampa Ipds (Intelligent Printer Data Stream), una tecnologia integrata nell’architettura Ibm per Afp (Advanced Function Printing) che consente di controllare le stampe su workstation di tipo low end, sulle stampanti in Lan e su quelle che producono alti volumi di stampa. Il duplex standard e il finishing opzionale rendono il modello adatto per i workgroup di grandi dimensioni che necessitano di una stampante potente, con qualità professionale nelle stampe a colori e capace di stampare grandi formati.

A gennaio la divisione printer business di Ibm era stata acquisista da Ricoh e sei mesi dopo la società ha annunciato che l’unità funziona come un’entità separata, che coinvolge Ibm come fornitore dei servizi di manutenzione per dodici mesi. Secondo gli esperti InfoPrint si avvantaggerà della competizione tra big vendor come Hp e Lexmark.

mercoledì 18 luglio 2007

Epson CX5505

Epson ha lanciato il nuovo dispositivo multifunzione CX5505 (in foto) nel mercato asiatico, precisamente in Corea, per l'utenza particolarmente attenta al risparmio.

Infatti, Epson ha deciso di produrre due tipi di cartucce per CX5505: sia cartucce con quantità di inchiostro standard, sia più piccole, permettendo agli utenti di scegliere secondo i loro bisogni comprimendo i costi. Con le cartucce separate per ogni colore è possibile poi sostituire solo l'inchiostro esaurito.

Purtroppo non ci sono notizie su un possibile sbarco del prodotto in Europa, è noto invece il prezzo per la stampante Epson CX5505: 139,000KRW (circa $150). Per quanto riguarda le cartucce speciali, i prezzi possono andare da 4,000KRW (circa $5!!!) per le versioni di piccole dimensioni, a 9,000KRW ($10) per le cartucce standard.

sabato 14 luglio 2007

Canon Pixma Pro9000 e Pixma Pro9500

L’esigenza di eseguire stampe di elevata qualità anche su formati di grande dimensione come l’A3+ ha portato Canon a immettere sul mercato le nuove stampanti PIXMA Pro9000 e PIXMA Pro9500. Si tratta di due stampanti dedicate all’utenza professionale, ma che non stonano in casa di chi è in possesso di una fotocamera di alta qualità e vuole riprodurre le foto scattate in formato poster. La Pro9500 impiega un sistema di inchiostratura a 10 colori, per ottenere una riproduzione straordinariamente fedele delle immagini, mentre la Pro9000 è basata su 8 inchiostri base. Da notare che questi sistemi di stampa a pigmenti sono di fatto l’attuale standard industriale per la produzione commerciale di applicazioni fotografiche professionali. Entrambe le stampanti adottano le più avanzate tecnologie sviluppate da Canon per le ink-jet.

Tra queste le testine di stampa FINE (acronimo per Full-photolitho-graphy Inkjet Nozzle Engineering) e la separazione dei vari inchiostri in cartucce separate per ottimizzarne la durata e ridurre gli sprechi a vantaggio delle esigenze del consumatore.

mercoledì 11 luglio 2007

Con Atlantis Net Server Pro la stampante diventa di rete

Il NetServer Pro di Atlantis Land permette di condividere una stampante con connessione USB in una rete LAN, facendola diventare a tutti gli effetti una stampante di rete indipendente dal dispositivo che tenterà di utilizzarla per la realizzazione di documenti.

Il supporto dei più recenti protocolli di rete, e la gestione avanzata della autenticazioni, garantiscono un ottima flessibilità di lavoro in ambiente domestico e aziendale; in aggiunta l’apposita interfaccia web di configurazione permette di impostare il carico di lavoro e le priorità organizzative del sistema.

NetServer Pro
di Atlantis Land è disponibili presso i migliori rivenditori al prezzo consigliato di 104,90 euro IVA inclusa.




lunedì 9 luglio 2007

Samsung all’assalto del settore Stampanti

Samsung è approdata nel settore stampanti di recente, ma le strategie sono chiare e le riassume in questo modo Carlo Barlocco, Direttore Commerciale della Divisione Information Technology di Samsung Electronics Italia: «Oggi abbiamo solo prodotti a tecnologia laser, dove siamo i secondi produttori al mondo. La divisione "printing" italiana è quella che ha ottenuto i migliori risultati a livello mondiale». Nell’ambito delle stampanti laser monocromatiche e a colori, lo scorso anno Samsung si collocava al secondo posto. Nel primo trimestre del 2007, Samsung ha consolidato la seconda posizione, con un 20% nel laser bianco e nero e un 27% in quelle a colori. «Il laser a colori è per Samsung la tecnologia del futuro, sia nelle stampanti sia nei multifunzione», spiega Barlocco: «Con la CLP 300 (in foto, ndr) abbiamo ottenuto degli ottimi risultati: è la stampante laser a colori più piccola del mondo, ha una bassissima rumorosità, e si basa su una nuova tecnologia che utilizza un toner più piccolo rispetto a quello tradizionale, con un costo di 149 euro per stampare fino a 2000 pagine. La stampante è in promozione per tutta l’estate a 199 euro. Tutto questo ci ha permesso di entrare anche nel mercato consumer e dello small office».

A questa stampante, Samsung ha recentemente affiancato un multifunzione a colori, il CLX2160, per il mercato SoHo, che si presenta molto compatto e leggero. Costa 299 euro. Nei multifunzione laser, Samsung era già leader di mercato nel 2006 con una quota del 30% nel formato A4, leadership ulteriormente consolidata nel primo trimestre di quest’anno, in cui l’azienda è passata al 37% (quantità, fonte IDC). Al mercato delle piccole e medie imprese, Samsung dedica due nuovi prodotti: il multifunzione CLX3160FN, con funzioni di stampa, copia, scansione e fax (tutto a colori) e scheda di rete integrata, e la stampante laser a colori CLP600N. Quest’ultima è l’ideale per stampare dépliant e presentazioni. Il costo è di 528 euro.

sabato 7 luglio 2007

Stampanti ad aghi silenziose

TallyGenicom, fornitore di soluzioni di stampa professionali leader nella tecnologia a impatto, presenta 2248 (in foto) e 2348, due stampanti ad aghi estremamente silenziose e dalle prestazioni elevate ideali per l’utilizzo in qualsiasi ambiente di lavoro.

TallyGenicom 2248
e 2348 raggiungono una velocità di 448 cps a 10 cpi, sono dotate di una qualità di stampa eccellente e supportano numerosi fonti e codici a barre garantendo la migliore produttività per stampe su modulo continuo e foglio singolo. Grazie allo specifico design che prevede una doppia barriera insonorizzante hanno un livello di rumorosità di appena 49 dB(A) per l’utilizzo in qualunque tipo di ufficio o ambiente lavorativo. Sono 4 i modelli disponibili, a 80 o 136 colonne con interfaccia Usb e Parallela oppure Seriale RS232 e Parallela, tutti con funzionalità automatiche di caricamento, il parcheggio e posizione di strappo dei moduli continui che sono facilmente selezionabili attraverso il semplice e pratico pannello di controllo frontale.

TallyGenicom 2248 e 2348 raggiungono un volume di stampa di 20.000 copie al mese e rappresentano un ottimo dispositivo di stampa in grado di garantire alta produttività, velocità ed efficienza con un costo decisamente contenuto grazie ai ridotti costi di gestione che caratterizzano la tecnologia a impatto.
Questi dispositivi sono particolarmente indicati nelle applicazioni di back office quali fatture, reportistica, etichette, codici a barre, assegni e molti altri ancora.

mercoledì 4 luglio 2007

Lexmark: nuove stampanti laser a colori

Lexmark ha presentato una nuova linea di stampanti laser a colori progettata per la clientela business. In particolare, i tre nuovi modelli C780n, C782n e C935dn (in foto) sono rivolti a gruppi di lavoro aziendali. Mediamente lavorano a una velocita' di stampa pari a 29 ppm (pagine per minuto) a colori e fino a 33 ppm in monocromatico, ma nel caso dei modelli C782n e C935dn si arriva rispettivamente a una velocita' di stampa di 33/38 ppm a colori e di 40/45 ppm in monocromatico. In particolare, la stampante C782n propone opzioni per la gestione della carta come la finitura mediante fascicolatura.

Il prezzi di listino sono i seguenti: 960 euro (Iva esclusa) per la C780n, 1.446 euro (Iva esclusa) per la C782n e 3.904 euro (Iva esclusa) per la C935dn.

martedì 3 luglio 2007

HP Photosmart D7260 e HP Photosmart D7460

Grazie alle stampanti fotografiche HP Photosmart D7260 e HP Photosmart D7460 (in foto) è possibile stampare foto in casa in modo semplice e veloce, realizzando immagini a sei colori di ottima qualità in soli 10 secondi. Utilizzate con gli inchiostri HP Vivera e la carta fotografica HP Advanced, queste stampanti permettono di realizzare foto in modo affidabile, a basso costo e ottenendo una qualità elevata.

Entrambi i modelli sono dotati di pratico display touchscreen da 3,5 pollici, tasto HP Red-Eye Removal per la rimozione dell’effetto occhi rossi direttamente dalla stampante, software HP Smart Web Printing per stampare pagine di siti Web prive di bordi, funzionalità di rete Ethernet e tecnologia HP Auto Sense per evitare i più comuni errori nella stampa.

Il modello HP Photosmart D7460 è inoltre dotato di connettività wireless ed Ethernet integrate che semplificano la condivisione e la stampa dei ricordi dell’estate con notebook e PC abilitati in rete.
HP Photosmart D7260 e HP Photosmart D7460 saranno disponibili da ottobre 2007.

lunedì 2 luglio 2007

Costi sotto controllo con KYOcount 4.0

Kyocera Mita lancia una soluzione software per l’analisi e la gestione dei costi connessi all’utilizzo di sistemi di stampa, copia e scansione.

Kyocera Mita ha lanciato una soluzione software che consente alle grandi aziende di controllare i costi relativi alla produzione di stampe, copie, scansioni e fax e di ottimizzare l’impiego delle risorse destinate alla gestione documentale. KYOCount 4.0 può infatti essere utilizzato per monitorare, analizzare e gestire il lavoro delle periferiche, oltre che per organizzare la sostituzione dei consumabili e la pianificazione degli interventi di manutenzione.

KYOcount 4.0 è in grado di monitorare l’intero parco macchine aziendale o dipartimentale, consentendo il controllo sia delle periferiche collegate in rete sia delle periferiche locali, ad esempio stampanti o multifunzione desktop a utilizzo individuale. La soluzione offre quindi una visione, nello stesso tempo sintetica e analitica, delle operazioni effettuate dalle diverse periferiche (Kyocera e altri brand).

L’analisi dei costi è dettagliata e precisa grazie a una funzionalità di reporting selettiva che consente una corretta lettura degli output prodotti da ogni singola periferica. Le liste riguardanti il numero di stampe, copie, scansioni o fax prodotto nei vari formati e in b/n o colore possono essere analizzate singolarmente o unite in gruppi di account a seconda delle necessità. La possibilità di rappresentare graficamente dati e andamenti consente di ottenere una visibilità immediata sull’impiego delle periferiche e di adottare opportune strategie di ottimizzazione dei costi.

Anche le attività legate alla manutenzione e alla gestione dei consumabili vengono facilitate con l’utilizzo della soluzione che può essere opportunamente configurata in modo da inviare una mail di alert quando, per esempio, il livello del toner è eccessivamente basso o manca carta nell’alimentatore. Questo semplifica la gestione dell’infrastruttura IT e riduce i tempi di fermo macchina e di inattività a garanzia di produttività ed efficienza.

KYOCount 4.0 è una soluzione flessibile che si presenta in quattro configurazioni. Le aziende possono così scegliere quella che meglio risponde alle loro specifiche esigenze. Si parte dalla licenza Base che permette il monitoraggio e la gestione di tutte le stampanti, copiatrici e multifunzione collegati sia in rete sia in locale. Si passa poi alla licenza Accounting che abilita il calcolo dei costi per ciascuna macchina e l’uso di funzionalità di gestione dei costi (solo per macchine Kyocera che supportino funzionalità di accounting). La licenza Connect viene invece installata sul KyoCount Base e fa sì che i report prodotti dal sistema possano essere inviati al sistema KYOcount Manager. Infine la licenza Manager abilita l’utente autorizzato, che può essere interno o esterno all’azienda, a ricevere e gestire i report (è necessaria un’unica licenza anche a fronte di più licenze di tipo Base e Accounting).

KYOcount è disponibile a partire da metà giugno presso i punti vendita dei Business Partner Kyocera presenti su tutto il territorio nazionale.

martedì 26 giugno 2007

Pentax PocketJet 3: la stampante portatile

Pentax Technologies annuncia la stampante portatile PocketJet 3, anche in versione Plus, che utilizza la tecnologia di stampa termica diretta e possiede una risoluzione di 200/300 dpi. Progettata per l’ufficio mobile, permette di stampare dai dispositivi PDA e dai notebook, anche in macchina.

Il dispositivo ha dimensioni molto contenute, misurando solo 25,5 cm di lunghezza, e pesando meno di 500 grammi. La capacità di connettersi, oltre che con il cavo USB, anche tramite i raggi infrarossi (IrDA), consente a chi la usa di liberarsi dai cavi, mentre la batteria al nickel-cadmio permette di stampare fino a 100 pagine con densità del 5 per cento.

lunedì 25 giugno 2007

Canon iR3025N

Canon iR3025N è una fotocopiatrice multifunzione che racchiude in sé le funzioni di vari dispositivi, consente di risparmiare lo spazio solitamente occupato da singoli fax, stampanti, scanner e copiatrici, nonché il tempo necessario ai dipendenti per spostarsi da una periferica all'altra e la gestione di più macchine.

Canon iR3025N include inoltre il modulo per la stampa in fronte/retro di tutti i documenti, conciliando economia e professionalità.
Il modello iR3025N è già predisposto per il collegamento in rete, cosa che ne facilita di molto l'installazione.
Il nuovo sistema multifunzione Canon è in grado di produrre documenti di alta qualità con risoluzione di 1200 dpi a 25 pagine al minuto, utilizzando PS (opzionale), PCL o l'esclusivo linguaggio UFRII di Canon.

Canon iR3025N è stampante, scanner e fotocopiatrice disponibile in noleggio con assistenza tecnica e tutti i materiali di consumo inclusi a partire da 142,5 Euro + Iva su Rentoffice.it.

venerdì 22 giugno 2007

Dell Colour Laser Printer 1320c

Dell ha lanciato la stampante Dell Colour Laser Printer 1320c, la piu' piccola della famiglia di laser a colori. La 1320c, che costa 299 euro (Iva inclusa), ha una velocita' di stampa fino a 12 pagine al minuto (ppm) a colori e 16 ppm in bianco e nero. Inoltre permette di stampare fino a mille pagine prima di sostituire il toner. Compatta e leggera (ha un ingombro di 400x422 millimetri), questa stampante si adatta a qualunque spazio sia in casa sia in ufficio. Per ulteriori informazioni: http://www.dell.it/.

Ricoh Aficio MP C2500e1

Aficio MP C2500e1 di Ricoh rappresenta la soluzione ideale per gli uffici che vogliono produrre documenti a colori in piccole/medie tirature, con una qualità d’immagine sempre molto buona. Negli ambienti in cui si utilizzano PostScript e PDF, la qualità dei documenti stampati può raggiungere livelli di assoluta eccellenza. Infatti, questo multifunzione è equipaggiato con un color controller Fiery che rende disponibili numerose importanti funzionalità, diversi strumenti per la gestione del colore, modalità di finitura flessibili e soluzioni all’avanguardia per ottimizzare il flusso di lavoro. Le possibilità di gestire anche carta spessa, di creare opuscoli professionali e di stampare dati variabili sono gli altri vantaggi di questo multifunzione.

La velocità di stampa è di 25 pagine al minuto, include interfaccia Ethernet 10 base-T/100 base-TX/1000 base-T di serie e supporta i linguaggi di stampa Adobe PostScript 3, PCL5c, PCL6.


venerdì 15 giugno 2007

Epson Stylus D92: la stampante economica

La stampante Epson Stylus D92, che si può trovare ad un prezzo di €59.00 - Prezzo suggerito IVA inclusa, permette di stampare con una buona qualità documenti, pagine web e fotografie ad un prezzo conveniente grazie alle quattro cartucce di inchiostro separate a soli €9,99 ciascuna. Questo modello utilizza la nuova generazione di inchiostri Epson DURABrite™ Ultra per stampe che resistono all’acqua, alle sbavature e allo scolorimento.

Epson Stylus D92
stampa ad una velocità di 25 pagine al minuto (testo nero A4) ed è in grado di produrre immagini senza margini fino al formato A4. Inoltre la stampante è dotata di porta USB 2.0 e di un alimentatore con una capacità di 80 fogli.

Materiali di consumo:

T0711 Nero
T0712 Ciano
T0713 Magenta
T0714 Giallo
T0715 Multipack (confezione contenente tutta la serie che permette un risparmio ulteriore)

martedì 12 giugno 2007

Lexmark punta sul WIFI

Come già abbiamo avuto modo di vedere Lexmark punta sulla connessione wireless e presenta al pubblico italiano la nuova gamma di stampanti: wireless, economiche, compatte e di qualità. Il colosso, ha reso noto, inoltre, che i modelli previsti sono dodici di cui ben otto predisposti per il funzionamento in WI-FI.

Le stampanti già in fase di introduzione nel mercato: Lexmark X 4550 Wireless All-in-One (AIO) (in foto), Lexmark Z 1420 Wireless Color Printer e Lexmark X 3550 Color All-in-One, sono già tutte equipaggiate dell’interfaccia di rete necessaria all’utilizzo in una WLAN; la velocità di 26 pagine per minuto in bianco e nero e di 18 a colori, ne fanno dei prodotti versatili e adatti a qualsiasi ambito di utilizzo.

In aggiunta ai dispositivi wireless, Lexmark ha presentato anche i due modelli: Lexmark X2500 Color All-in-One e Lexmark Z1300 Single-Function Inkjet Printer, caratterizzati da un sistema avanzato che permette alle testine e agli inchiostri Lexmark Evercolor di ottenere immagini brillanti e fedeli alle originali.
Il comodo Lexmark Return Program, disponibile con: X4550, X3550, X2500, Z1420 e Z1300 danno la possibilità agli utenti di restituire alla casa madre le cartucce della stampante esauste, ricevendo così uno sconto sul prezzo normale della cartuccia, e abbattendo quindi i costi di gestione.

Parte “Stampa e risparmia”

HP annuncia ”Stampa e risparmia”, la nuova iniziativa promozionale rivolta a professionisti ed aziende che consente di acquistare, a prezzi competitivi, pacchetti “all inclusive” comprensivi di stampante, materiali di consumo ed assistenza fino a tre anni.

L’operazione, che durerà fino ad esaurimento scorte, permette ai clienti di individuare la promozione che meglio si adatta alle specifiche esigenze all’interno di un’ampia gamma di proposte. Ogni offerta include una stampante HP, toner o cartucce Originali HP e 3 anni di assistenza HP Care Pack. Rientra nella promozione un vasto assortimento di stampanti laser a colori e monocromatiche, stampanti inkjet e dispositivi multifunzione. I modelli inclusi sono in particolare: HP Color LaserJet serie 2605; HP Color LaserJet serie 3600; HP LaserJet serie P2015; HP LaserJet serie P3005; HP Officejet 6315; HP Officejet Pro K5400; HP Photosmart C6180 All in One; HP Photosmart Pro B8350; HP LaserJet M5025 MFP; HP LaserJet M3027x MFP. "L’iniziativa conferma la costante attenzione di HP verso le esigenze di razionalizzazione dei costi delle aziende e, in particolar modo, delle PMI” commenta Emanuela Dominici, SMB IPG Market Manager HP. "Grazie a questa promozione, i clienti possono beneficiare di notevoli risparmi, anche nell’acquisto di prodotti HP di ultima generazione, nonché di un servizio completo di assistenza che consente di sfruttare al meglio gli investimenti hardware effettuati.”

L’elenco completo delle offerte promozionali e delle relative condizioni è consultabile al link www.hp.com/it/stampaerisparmia.

sabato 9 giugno 2007

OKI amplia la propria offerta colore con la nuova stampante A3 C8800

OKI Printing Solutions ha presentato C8800 una nuova stampante A3 a colori dalle dimensioni estremamente compatte. Con C8600 OKI ha inaugurato una nuova generazione di stampanti a colori in formato A3 che ha raggiunto il mercato con un prezzo di listino ridotto di circa il 40% rispetto alla concorrenza. Oggi OKI espande questa gamma di prodotti con C8800, una stampante che integra le funzionalità PCL/PostScript come standard.

Il prezzo di listino della C8800 è stato fissato a partire da 2.110,00 Euro e, coerentemente con la C8600, la stampante si avvale della tecnologia di stampa Digital LED e garantisce prestazioni di grande rilievo a un prezzo molto inferiore alla media di mercato. Sicuramente sono moltissimi gli utenti professionali che apprezzeranno la disponibilità di una stampante a colori A3 che, grazie alle sue dimensioni, può essere facilmente collocata in qualsiasi ambiente di lavoro senza creare problemi di spazio. Per coloro che fanno uso ricorrente di applicazioni professionali indirizzate alla creatività, OKI C8800 è in grado di gestire con la massima semplicità una gamma di formati che spaziano dall'A3 all'A6 senza esclusione per i banner con lunghezza massima di 1,2m. Inoltre, le capacità PostScript di questa macchina troveranno sicuramente l'approvazione di coloro che fanno largo utilizzo di applicazioni grafiche sia in ambiente PC sia Mac.

Oki C8800 in breve

• Modelli disponili: C8800n (rete), C8800dn (duplex e rete), C8800cdtn (duplex, rete, cassetto aggiuntivo e mobiletto di supporto)

• Fino a 26 ppm a colori, 32 in monocromia e un tempo di generazione della prima copia a colori di soli 10 secondi

256 MB di memoria standard (espandibili opzionalmente fino a 768 MB)

• Secondo cassetto da 530 fogli opzionale (standard nella C8800cdtn)

• Hard Disk opzionale da 40 GB

• Mobiletto di supporto opzionale (standard nella C8800cdtn)

Capacità di produrre documenti nei formati da A6 ad A3 con carte fino a 200 g/mq

Disponibilità A partire da Giugno 2007 Disponibilità A partire da Giugno 2007

martedì 5 giugno 2007

I nuovi dispositivi Canon iR5055/N, iR5065/N e iR5075/N

Canon presenta le nuovissime stampanti multifunzione per la stampa in bianco e nero iR5055/N, iR5065/N e iR5075/N. I nuovi sistemi, rappresentano la risposta ideale a molteplici esigenze aziendali, e in particolare a quelle dei gruppi di lavoro del segmento office di dimensioni medio/grandi, poiché integrano contemporaneamente funzionalità di stampa, copia, scansione e fax a garanzia di una produttività ottimale.

I modelli iR5055/N, iR5065/N e iR5075/N offrono rispettivamente velocità di stampa pari a 55, 65 e 75 pagine al minuto (ppm) e assicurano, grazie al tempo di riscaldamento estremamente ridotto, una stampa dei documenti ancora più rapida, maggiore sicurezza e livello qualitativo, riducendo al tempo stesso i costi operativi e il consumo energetico. I sistemi multifunzione sono inoltre dotati di scanner fronte/retro a passaggio singolo, per prestazioni rapidissime – 100 ipm – che incrementano ulteriormente la produttività. Le nuove iR50xx sono disponibili con diverse opzioni di finishing come la fascicolazione o l’unità di inserimento copertine, che consentono all’utente di produrre documenti finiti semplicemente premendo un pulsante, senza la necessità di dover ricorrere a servizi in outsourcing.
Oltre alle funzionalità che ottimizzano velocità e qualità, i modelli iR5055/N, iR5065/N e iR5075/N vantano numerose caratteristiche che assicurano alle aziende un’adeguata protezione dei dati sensibili. Encrypted Secure Print e Encrypted Hard Disk Drive (HDD) prevengono gli attacchi da parte degli hacker, intenzionati ad accedere senza autorizzazione a dati confidenziali, mentre HDD Data Erase assicura che i dati possano essere cancellati dal drive. Con la funzione PDF security gli IT manager possono prevenire la falsificazione dei documenti tramite una firma digitale, permettendo così di risalire facilmente ai dispositivi che sono stati utilizzati per effettuare la scansione di documenti confidenziali. Inoltre, l’opzione Secure Watermark garantisce agli IT manager maggiore controllo sui dati privati, informandoli in modo tempestivo se tali documenti vengono fotocopiati. La riduzione dei costi di stampa sta diventando sempre più un fattore strategico per le aziende e Canon, con la nuova gamma iR50xx garantisce la compatibilità con numerosi software che ottimizzano i processi di business, consentendo agli utenti di controllare in modo efficiente le attività di stampa. Tra questi, è importante citare uniFLOW Output Manager e il software per la distribuzione dei documenti eCopyTM ShareScan® . I modelli iR5055/N, iR5065/N e iR5075/N sono stati sviluppati in modo da assicurare un set-up semplice e un controllo efficiente, grazie anche alla suite di strumenti software per la gestione via web.

Canon iR5055/N, iR5065/N, iR5075/N saranno disponibili in Europa da inizio giugno.

lunedì 4 giugno 2007

AgfaPhoto ritorna con una stampante ed una fotocamera

Dopo l'acquisizione del marchio AgfaPhoto da parte di Sagem, il marchio tedesco è tornato a proporre prodotti nel mercato dell'imaging. In questi giorni viene presentato il nuovo bundle AGFAPHOTO, un kit composto dalla stampante a sublimazione termica AGFAPHOTO 1100 facilmente trasportabile grazie alle ridotte dimensioni e dalla fotocamera da 7 megapixel DC730i.

La stampante AgfaPhoto 1100 produce stampe nel formato cartolina (15x10cm) con la possibilità di riprodurre fino a 16 milioni di colori. Il bundle è in vendita a 199 euro.

martedì 29 maggio 2007

Epson PictureMate PM280

Epson PictureMate PM280 è una stampante portatile a getto di inchiostro formato 10x15 cm con due caratteristiche innovative: l’utilizzo di una singola cartuccia a quattro colori (nero, ciano, magenta e giallo), di forma appiattita inseribile in pochi secondi sul retro del dispositivo, nell’apposito alloggiamento, e l’unità ottica per CD e DVD integrata, posta alla base, in posizione quasi nascosta.

L’unità ottica funziona da masterizzatore di CD ogni volta che da una scheda di memoria si vogliono trasferire le immagini su supporto ottico senza ricorrere al pc, e da lettore di CD e DVD per stampare direttamente le immagini. A completare il quadro delle possibilità di connessione si trova un lettore universale di schede di memoria (compatibile anche con le xD-Picture), una porta USB per la connessione al computer e, infine, una seconda porta USB a cui collegare fotocamere e pendrive per la stampa diretta (tecnologia PictBridge).

Il prezzo di listino della Epson PictureMate PM280 è di 249,00 €.


mercoledì 23 maggio 2007

TallyGenicom 2280+ e 9330N per il settore sanitario

TallyGenicom presenta due dispositivi dedicati al settore healthcare: la stampante a impatto 2280+ , robusta e flessibile, progettata per gestire elevati carichi di lavoro, e la stampante laser mono 9330N (in foto), ideale per applicazioni eterogenee.

Nel settore della sanità la gestione della stampa costituisce un tema scottante: gli ospedali, le cliniche private, le case di cura, gli ambulatori, i laboratori di analisi sono ambienti che richiedono una gamma di soluzioni per la stampa molto diversificate. Co la stampante a impatto 2280+, un dispositivo a 24 aghi e 136 colonne che si distingue per robustezza, flessibilità e prestazioni; raggiunge una velocità massima di stampa di 1.100 cps e sopporta carichi di lavoro di 50.000 pagine/mese. Le funzionalità AGA per il controllo automatico della distanza della testina e APS per la selezione del percorso carta, oltre a dispositivi per il controllo dell’avanzamento dei moduli, sono una garanzia d’efficienza e produttività in applicazioni tipiche degli ambienti più produttivi. TallyGenicom 2280+ rappresenta, quindi, la stampante ideale soprattutto per il reparto amministrativo degli ospedali e delle cliniche private che necessitano di dispositivi in grado di gestire documentazione eterogenea come moduli singoli e multicopia, codici a barre, etichette e relazioni fornendo al contempo un’elaborazione immediata ed affidabile. Dotata, inoltre, delle interfacce standard Parallele ed Ethernet 10/100 può essere equipaggiata con linguaggio IPDS per ambienti IBM Mainframe e AS400/iSeries, con un print esterno per ambienti wireless oppure con diverse interfacce seriali. Supporta i più diffusi linguaggi: MTPL, IBM XL24e, Epson ESC P/2 e numerosi codici a barre.

La 9330N, invece, è una stampante laser mono dotata di una velocità di 28 pagine al minuto (A4) e una risoluzione di 1.200 dpi, adatta per la stampa di una grande varietà di applicazioni, come grafici, poster, presentazioni, cartelle cliniche: tutti documenti nei quali le informazioni devono essere subito chiare e ben visibili. Il dispositivo 9330N è dotato di un cassetto d’alimentazione da 250 fogli e un alimentatore multifunzione da 50 fogli ideale per i formati di carta non-standard (buste, lucidi, etichette, cartoncini). Le emulazioni standard PCL6, PCL 5e, PostScript 3, IBM, Epson e Barcode ed una memoria di 64 MB, espandibile a 320 MB, assicurano un’elevata velocità e la gestione di applicazioni complesse. E’ fornita di una scheda di rete Ethernet 10/100BaseTX oltre all’interfaccia USB 2.0 e parallela bidirezionale per garantire la migliore versatilità e di un dispositivo fronte-retro standard che consente di migliorare la produttività e favorisce la riduzione dei costi di stampa e della quantità di carta utilizzata.

martedì 22 maggio 2007

Olivetti batte un colpo (cinese)

Olivetti, gruppo Telecom Italia, è riuscita ad aggiudicarsi la fornitura presso le Poste Cinesi di 15.000 stampanti da sportello.
Infatti China Postal Savings ha deciso di acquistare cinquanta mila stampanti bancarie nei prossimi tre anni per rinnovare il parco macchine ormai obsoleto.

La serie Olivetti PR2, oltre che per la grande velocità e facilità d’uso, è stata scelta in merito alla tecnologia integrata al suo interno che permette versatilità ma allo stesso tempo sicurezza ed efficienza.
Il prodotto è stato progettato per riuscire a scrivere su molteplici formati di carta: dai documenti a unica faccia ai libretti degli assegni, senza precludere il corretto utilizzo delle comuni funzioni integrate; inoltre l’ottimo procedimento di allineamento delle testine garantisce ottima precisione ed elevata sensibilità.
La possibilità di leggere i codici MICR, CMC7 e E13B e anche le bande magnetiche, danno la possibilità di riconoscere in maniera prettamente automatica il tipo di documento da scrivere, e di agire quindi di conseguenza.

sabato 19 maggio 2007

Epson AcuLaser CX21N/NF

Epson presenta un nuovo sistema multifunzione a colori in formato A4 ideale per il mondo delle Piccole e medie Imprese.

Epson AcuLaser CX21N/NF offre a piccoli e medi uffici e gruppi di lavoro una soluzione completa in un'unica periferica. Affiancandosi alla serie Epson AcuLaser CX11N, combina stampa laser e scansione di qualità elevata con una gamma di funzioni software e di capacità di gestione dei supporti. Potete stampare e acquisire rapidamente documenti con l'alimentatore automatico, disponibile già nella versione CX21N. E’ inoltre possibile produrre materiale promozionale a colori e di grande impatto con un unico dispositivo. Così come inviare e-mail o fax, semplicemente scegliendo la configurazione più adatta alla propria attività.

Grazie all’utilizzo dei nuovi toner Epson AcuBrite il multifunizone Laser CX21N/NF permette di massimizzare l’efficienza di stampa con supporti di durata superiore. Potete scegliere tra una gamma di funzioni versatili che arricchiscono e offrono un tocco di professionalità alla stampa, alla scansione, alla copia e persino ai fax in bianco e nero e a colori. Di seguito tutte le versioni disponibili.

Epson AcuLaser CX21N: versione senza fax
Epson AcuLaser CX21NC: versione senza fax con cabinet
Epson AcuLaser CX21NF: versione con fax
Epson AcuLaser CX21NFT: versione con fax e cassetto carta aggiuntivo
Epson AcuLaser CX21NFC: versione con fax e cabinet
Epson AcuLaser CX21NFCT: versione con fax, cassetto carta aggiuntivo e cabinet

lunedì 14 maggio 2007

Canon Selphy CP740 e CP750

Canon ha rinnovato la sua linea di stampanti fotografiche Selphy. I vecchi modelli CP720 e CP730 sono stati sostituiti dalle nuove Selphy CP740 e CP750.

In queste due nuove stampanti fotografiche è stato introdotto per la prima volta lo strumento di riduzione degli occhi rossi, già presente praticamente in ogni fotocamera digitale. E' stato ingrandito lo schermo LCD portandolo a 2 pollici sulla CP740 e a 2.4 pollici sulla CP750. Quest'ultimo modello offre anche la funzionalità My Colors per modificare la saturazione, la possibilità di ritagliare le foto e il supporto per dispositivi ad infrarossi.

I due prodotti sono disponibili da questo mese al prezzo di 116 Euro per la Selphy CP740 e di 204 Euro per la Selphy CP750.

mercoledì 9 maggio 2007

InfoPrint 6700 M40, la nuova stampante IBM per etichette

IBM ha presentato InfoPrint 6700 M40, un nuovo modello della famiglia InfoPrint 6700 delle stampanti termiche RFID.
InfoPrint 6700 M40 è una soluzione affidabile e robusta per la stampa di etichette, in grado di ottimizzare le operazioni relative alla supply chain e alla gestione patrimoniale. La stampante è stata progettata per le piccole e medie aziende e per le grandi imprese con esigenze di gestione di medi volumi che necessitano di: eccellente affidabilità, gestione flessibile dei supporti, stampe precise di codici a barre, possibilità di upgrade all'RFID.

Il nuovo prodotto è la dimostrazione dell’attenzione e della rilevanza che InfoPrint Solutions Company, la joint venture recentemente annunciata da IBM e Ricoh, intende porre sull’innovazione, la soddisfazione delle esigenze dei clienti e l’espansione del portafoglio di soluzioni.

La nuova InfoPrint 6700 M40 offre ai clienti la più ampia selezione di opzioni RFID, fornendo una soluzione flessibile, volta a proteggere gli investimenti dei clienti. L’M40 ha un’ampia gamma di opzioni di connessione: seriale, parallela, USB 2.0, Ethernet e wireless Ethernet. L'unità di controllo dell'M40 è in grado di gestire diversi flussi di dati standard di settore, consentendo ai clienti di consolidare diverse stampanti con un unico dispositivo e ridurre i costi operativi. InfoPrint 6700 M40 è dotata del print Management Utility (PMU) di IBM che consente di gestire remotamente la stampante verificando lo stato del sistema, eseguendo la diagnostica, modificando o ricaricando le impostazioni di configurazione e tenerne traccia consentendo in questo modo un’elevata disponibilità per le applicazioni mission critical.

L’M40 offre inoltre l’integrazione PXML con IBM WebSphere, che permette di centralizzare la gestione della stampante e dei dispositivi di lettura all'interno del magazzino.

“L’introduzione dell'M40 amplia la famiglia di stampanti termiche InfoPrint 6700 offrendo un prezzo più contenuto a parità di qualità e sicurezza.”, ha affermato Daniele Rossi, General Office & Channel Manager, IBM Printing Systems Division Italia. “I clienti con i volumi di stampa più bassi possono ora trarre vantaggio dalla tecnologia RFID per ottimizzare la loro supply chain e le applicazioni di gestione patrimoniale".

martedì 8 maggio 2007

Ecco la stampante 3D che crea gli oggetti

La corsa per immettere sul mercato dei consumatori la prima stampante 3D sembra vicina al traguardo. A vincere l'avveniristica gara, come riportava ieri il New York Times, dovrebbe essere la Desktop Factory. La stampante a tre dimensioni prodotta da questa innovativa azienda dovrebbe arrivare sul mercato entro quest'anno e il prezzo al pubblico sarà di 4.995 dollari.

Ma come funziona questa piccola "fabbrica" in miniatura? Sparge un composto plastico in polvere su di un rullo che è scaldato fino a una temperatura di poco inferiore a quella necessaria a sciogliere la plastica. Dopo di che, un raggio di luce punta in particolare i punti necessaria a dare forma all'oggetto e li scalda fino a scioglierli. Dopo, la polvere che non si è sciolta viene spazzata via e il rullo deposita la plastica sciolta in una specie di forma. Ad oggi la Desktop Factory riesce a produrre oggetti fino a una dimensione di 12,5 centimetri.

Le stampanti a tre dimensioni sono già da tempo utilizzate nel settore del design industriale per la creazione di modelli e prototipi. Sono apparecchiatture però i cui costi sono molto più elevati (15 mila dollari). L'obiettivo delle imprese è adesso uno solo: portare questo oggetto in un mercato di ben altre dimensioni, quello dei consumatori. Alla Desktop Factory pensano che i primi a comperare la stampante saranno i professionisti che non possono permettersi i macchinari più costosi. A ruota le scuole dove si insegna design industriale.

giovedì 3 maggio 2007

Da Oki una nuova famiglia di stampanti monocromatiche: B4400 e B4600

OKI ha annunciato il rinnovo della Serie B4000, la popolare famiglia di stampanti desktop A4 monocromatiche, con il lancio dei modelli B4400 e B4600, due macchine che risaltano per le loro prestazioni e compattezza.
Basate sulla consolidata tecnologia Digital LED, B4400 e B4600 comprendono sei modelli specificamente studiati per affrontare carichi di lavoro impegnativi restituendo ai singoli utenti o a piccoli gruppi di lavoro, stampe di qualità in tempi brevi.

Fedele a S3 (Simple, Solid & Smart), la filosofia di prodotto recentemente introdotta da OKI Printing Solutions, quest'ultima generazione di stampanti ha realizzato una consistente riduzione degli ingombri e migliorato i livelli di ergonomia e si candida come soluzione ideale per tutte quelle applicazioni in cui la disponibilità di spazio è un fattore importante.
B4400 e B4600 integrano inoltre 11 tipi di codici a barre e permettono agli utenti di creare i loro barcode rispondendo a ogni requisito operativo; inoltre la nuova Serie B4000 è compatibile con SAP R/3 e consente la stampa di ogni tipologia di report generato attraverso questo ERP.
Semplici nella manutenzione, le nuove B4400 e B4600 raggiungono gli utenti con una ricca dotazione di utility che spazia da Ask OKI a PrintSuperVision fino a Template Manager 2006. Queste applicazioni facilitano i professionisti nella creazione, gestione e produzione di un'ampia gamma di tipologie di documenti.
Commentando questa nuova famiglia di prodotti Romano Zanon, Responsabile del Marketing di OKI Printing Solutions ha commentato: "B4400 e B4600 rappresentano una soluzione professionale e affidabile ideale per un pubblico professionale che intende realizzare una consistente riduzione degli ingombri senza scendere a compromessi sulla qualità; queste soluzioni sono inoltre contraddistinte da un rapporto prezzo/prestazioni davvero imbattibile.".

Caratteristiche Tecniche
• Tecnologia Digital Led a passaggio singolo
• Minimo ingombro (20% in meno rispetto ai prodotti concorrenti)
• Prestazioni di riferimento: 26 ppm e 5 secondi per l'uscita della prima stampa
• Ciclo di lavoro: 30.000 pagine (B4400) e 40.000 pagine (B4600)
• Flessibilità nella gestione dei supporti: dai documenti standard A4 fino alle etichette e buste
• Supporto facilitato, grazie alla funzionalità Ask OKI
• Vasta gamma di accessori: dal cassetto multi-formato a quello aggiuntivo
• 11 tipi di codici a barre
• Compatibilità SAP

Prezzo
B4400: da 218,00 Euro (IVA Esclusa)
B4600: da 271,00 Euro (IVA Esclusa)

Disponibilità
20 Maggio ‘07

mercoledì 2 maggio 2007

Windows Vista: installare modelli di stampante diversi da quelli posseduti

PuntoDiVista ci spiega come installare una stampante diversa da quella posseduta per sfruttare le migliori utilities.

"Possedete una Canon Pixma, la utilizzate su Windows Vista ed è appena uscito un modello nuovo ma molto
simile a quello posseduto dal vostro ( avete ad esempio una MP450 e avete visto una MP460 )? Con una MP460, le utilities disponibili sono migliori rispetto a quelle rilasciate con il modello precedente, allora perchè non accaparrarcele facilmente? Ecco come fare…

Innanzitutto è importante precisare che per avere una “finta MP460″ sul vostro computer, la reale MP450 dovrà essere comunque installata, perchè Vista riconosce comunque la MP450 come tale, anche se quell’altra è già stata installata. Ok, la procedura è meno difficile di quanto si pensi:

1_Installare la stampante realmente posseduta con gli appositi driver certificati per Windows Vista, se avviandola Windows non riesce a caricarla da solo ( ovvero se non ha già i driver pronti );
2_Scaricare i driver relativi alla stampante che si ritiene sia meccanicamente ed elettronicamente completamente simile se non uguale a quella posseduta;
3_Installare i driver, se non sono già presenti nativamente in Windows Vista ( probabile che lo siano se Windows è stato commercializzato dopo il modello da noi selezionato ); attenzione perchè la stampante “non realmente posseduta” non apparirà nell’elenco di Windows
Vista!
4_Dalla voce Pannello di controllo >> Hardware e Suoni >> Stampanti ( della videata standard ) scegliamo Aggiungi nuova stampante… Selezioniamo l’opzione adatta alla stampante che si vuole installare, generalmente occorre l’alternativa USB; la nostra stampante dovrebbe apparire
fra i modelli della marca cui appartiene;
5_Lasciare che Vista installi il prodotto ( normalmente sarà questione di pochi secondi ),
dopodichè selezionare le preferenze di condivisione, il nome e l’opzione di
stampante predefinita, cioè quella scelta automaticamente da Windows ad esempio
per stampe veloci.

Et voilà! Nel caso di Pixma MP 450 e 460 il funzionamento della stessa stampante con entrambi i driver è eccellente, e con MP460 si ha diritto a software di gestione correlati ben più degni ( anche graficamente e logicamente parlando ) di essere eseguiti su Windows Vista! "

martedì 1 maggio 2007

Xerox Phaser 8560MFP

Destinato a sostituire il dispositivo WorkCentre C2424, Xerox Phaser 8560MFP è un sistema multifunzione a colori che offre innumerevoli funzionalità. Il sistema utilizza la tecnologia brevettata a inchiostro solido Xerox, l'alternativa eco-compatibile al toner, ideale per gli utenti più rispettosi dell'ambiente.

Il sistema è in grado di produrre stampe di alta qualità alla velocità di 30ppm sia a colori che in monocromatico, e di svolgere più lavori contemporaneamente: mentre è in corso la stampa, infatti, è possibile acquisire documenti, effettuare copie o inviare fax. È anche possibile interrompere le operazioni di stampa per fotocopiare, riprendendole automaticamente una volta terminata la copia.

Il sistema Phaser 8560MFP è disponibile a partire da €1.799 IVA esclusa.

lunedì 30 aprile 2007

Konica Minolta bizhub C550

Konica Minolta presenta bizhub C550, periferica multifunzione (MFP) che si propone di coniugare caratteristiche di stile ed eleganza con quelle di funzionalita' e tecnologia all'avanguardia.

Sulla base del concetto di Design globale voluto da Konica Minolta, bizhub C550 e' stata progettata come hub d'ufficio con un design a 360 gradi e vanta le funzionalita' piu' adatte a soddisfare qualsiasi tipo di esigenza di stampa per il business.

bizhub C550 e' la piu' piccola nella sua categoria e grazie alla sua forma compatta e al colore grigio scuro aggiunge anche un tocco di stile a qualsiasi ufficio.

Il suo design dalle caratteristiche uniche presenta un ampio display a colori, inclinabile e orientabile, che mostra anteprime di ogni lavoro presente nell'user box.
Un elegante ''Infoline'' bianca percorre tutto il profilo della macchina indicando i livelli della carta, lo stato dell'apparecchiatura e dell'elaborazione dei dati, offrendo la completa visibilita' dei jobs.

bizhub C550 presenta la piu' avanzata tecnologia termica: la ''tecnologia di fusione a induzione magnetica'' che assicura un riscaldamento piu' costante e accurato per una migliore qualita' di stampa. Ne deriva che la macchina consuma meno energia e il dispositivo puo' essere pronto per la stampa in meno di 30'', garantendo un maggior risparmio di tempo per le attivita' d'ufficio.

Con bizhub C550, il design si unisce alla funzionalita' e alle performance di ultima generazione.
Basata su l'architettura avanzata OP presenta un nuovo e piu' efficiente controller di stampa Emperon, che fornisce un driver unificato per la stampa e la scansione e, al contempo, un'integrazione di rete, alta stabilita' e elevata performance. Questo assicura semplicita' e velocita' di impostazione dei lavori di stampa complessi.

bizhub C550 incorpora anche un dispositivo di sicurezza avanzato con riconoscimento, tramite scannerizzazione, delle vene del dito, ed e' dotata di PageScope Enterprise Suite, per la gestione delle autenticazioni di sicurezza e degli utenti sui server.

Questo nuovo sistema bizhub supporta anche una stampa a colori di elevate qualita' grazie al Toner a polimeri Simitri HD. Il nuovo Toner Simitri High Definition utilizza una temperatura di fusione piu' bassa che offre maggiori livelli di flessibilita' nell'utilizzo di supporti di stampa e con una dimensione delle particelle ulteriormente piu' piccola, assicura una qualita' di stampa ancora superiore.

Lars Moderow, il Product Manager Konica Minolta afferma, ''bizhub C550 e' stata progettata sulla scia della gia' affermata gamma bizhub con l'aggiunta di un design innovativo a funzionalita' ed estetica da primato. Questo MFP e' un prodotto di stile e garantisce alti livelli tecnologici di stampa. Il lancio di bizhub C550 fa' di Konica Minolta il produttore piu' innovativo di MFP in termini di tecnologia e design.''

bizhub C550 e' il primo dispositivo in grado di coniugare stile, design e tecnologia da primato, a essere lanciato sul mercato.
Nella Primavera ed Estate 2007 seguiranno i lanci di nuovi prodotti sullo stesso stile: bizhub C451 e bizhub C650.

[si ringrazia l'ufficio stampa di Konica Minolta]

giovedì 26 aprile 2007

Xerox inventa la carta che si auto-cancella

Stampare sullo stesso foglio per 50 volte, con un grandissimo risparmio di carta, mantenendo alta la qualità di testi e immagini impresse. È questo l’obiettivo a cui stanno lavorando i ricercatori di Xerox Corporation, azienda americana, leader nel settore della gestione dei documenti. A Stamford hanno infatti inventato un modo per stampare documenti che restano su carta solo per un giorno. La tecnologia, realizzata in via sperimentale e tuttora allo studio, oltrepassa la linea di demarcazione che separa i documenti cartacei da quelli digitali e presenta grandissimi vantaggi in termini di risparmio e di office automation.

Nella versione attuale, la carta si auto-cancella in circa 16-24 ore e può essere riutilizzata più volte. Inoltre, al Palo Alto Research Center Inc - casa natale delle stampanti laser - i ricercatori Xerox studiano come realizzare il dispositivo in grado di imprimere le immagini su questa speciale carta. I ricercatori del Parc, in particolare, hanno sviluppato un prototipo di stampante che crea l’immagine sulla carta utilizzando come fonte di scrittura una barra luminosa. L’immagine impressa svanisce spontaneamente con il tempo o può essere cancellata istantaneamente esponendola al calore.

Il kit potrebbe un giorno essere impiegato per stampare quelle pagine il cui utilizzo è limitato nel tempo, essendo esse destinate in breve al cestino dei rifiuti. Xerox stima che ben due pagine su tre stampate in ufficio siano prodotte per quello che la società definisce «uso giornaliero», vale a dire messaggi e-mail, pagine web e tutto il materiale di consultazione che viene stampato per essere letto o visto una sola volta.

lunedì 23 aprile 2007

Ora la serie HP DeskJet conta quattro stampanti in più

Prolifera la famiglia di printer DeskJet HP indirizzate alle Pmi e allo small-office home-office, con caratteristiche di compattezza, semplicità di utilizzo, velocità di stampa e una risoluzione che consente una versatilità di applicazioni documentali, dai normali covumenti alle foto, dalle slide a qualsiasi tipo di progetto creativo.

Un’occhiata al listino descrive la nuova D2460 (in foto) capace di una velocità di stampa di 20 ppm (pages per minute) in bianco e nero e di 14 ppm a colori, con possibilità di stampare foto da 10 x 15 cm circa per foto panoramiche con o senza margini, a sei colori e 4800 dpi (dots per inch) di risoluzione. Il software di corredo permette di gestire le fasi di stampa mediante il tasto HP Photosmart Essential che si aggiunge alla toolbar della scrivania ma anche di correggere gli occhi rossi o di stampare file durante la navigazione sul Web. Evoluzione del modello D2460 è la versione D4260, con una capienza da 100 fogli, che offre performance di stampa da 30 ppm in B/N e 23 ppm a colori mentre con gli inchiostri Hp Vivera offre una ricca gamma cromatica, consentendo una migliore definizione della stampa, eliminando l’effetto sgranato. Le foto possono essere stampate utilizzando indifferentemente il pc o una fotocamera digitale sfruttando la porta Usb oppure, utilizzando una memory card o una flash drive Usb.

La Hp F4180 All in one (Aio), consente di gestire le stampe ma anche di fare scansioni e copie a una velocità di printing da 20 ppm in B/N e 14 a colori. La risoluzione dello scanner incorporato è di 1200 x 1400 dpi a 48 bit color. Il formato di stampa gestito consente edi stampare foto a campo pieno da 10 x 15 cm fino a 20 x 28 cm. HP Photosmart C4280 Aio rappresenta il modello potenziato, con una velocità di stampa di 30 ppm in B/N e di 23 ppm a colori consentendo di stampare anche senza l’uso del pc grazie a un display da 1.5 pollici incorporato. Questo modello è dotato di slot per ComPactFlash, MultiMe dia Card, Secure Digital Card, Mini SD, Memory Stick, Memory Stick Duo and xD-Picture Card.

giovedì 19 aprile 2007

Lexmark presenta due stampanti wireless

Lexmark ha presentato due nuove stampanti consumer con funzionalità wireless. Si tratta della X4550 (in foto) e della Z1420.

La X4550 è una all in one con tre diverse funzioni: stampa, copia e scanner. L'aspetto di maggior interesse è però la connettività Wifi che permette alla periferica di restare connessa in un ufficio o in casa senza necessità di lunghi e scomodi cavi. La velocità di stampa è di 26 pagine per minuto in bianco e nero e 18 pagine al minuto a colori. La stampante legge direttamente le immagini dallo slot per memorie flash.

Anche la Z1420 ha connettività wireless con velocità di stampa identia a quella dela X4550. A differenza della sorella maggiore è però priva di scanner e funzione di copia.

Infine Lexmark ha anche presentato anche tre stampanti senza connettività wireless. La X3550, che ha funzioni simili a quelle della X4550, la X2500 Color, una all in one, e la Z1300 la più economica. I prezzi sul mercato americano partono da 25 dollari e arrivano a 129,99 $.

martedì 17 aprile 2007

TallyGenicom presenta 5040, la stampante ad aghi ideale per le applicazioni allo sportello

TallyGenicom, fornitore di soluzioni di stampa professionali, presenta 5040, la stampante ad aghi robusta e affidabile, ideale per applicazioni front-office presso banche, assicurazioni, uffici pubblici, agenzie viaggio e punti vendita.
5040 è la più piccola stampante da sportello disponibile sul mercato e, grazie alle sue dimensioni ridotte, può essere posizionata sulla scrivania di qualunque ufficio ed in qualsiasi ambiente di lavoro.

Questo dispositivo flat-bed è dotato di una velocità di 400 caratteri al secondo ed è in grado di riconoscere lo spessore dei documenti e di allinearli automaticamente durante il caricamento. E’ quindi la stampante ideale, in grado di gestire documentazione eterogenea come moduli singoli e multicopia, assegni, libretti bancari, biglietti da viaggio e ricevute.

La versione base è equipaggiata con le interfacce standard Parallela IEEE-1284, Seriale RS-232 e USB 2.0, mentre è disponibile una versione speciale con seconda interfaccia Seriale RS-232 per l’utilizzo condiviso da parte di due utenti. Un compatto print server esterno TGNet consente di utilizzare la stampante connessa ad una rete Ethernet 10/100.

5040 supporta i più diffusi linguaggi utilizzati nelle applicazioni transazionali: IBM 4722, IBM Proprinter XL24e, Epson ESC/P ed Olivetti PR50/PR2/PR2e.

La possibilità di stampare i principali codici a barre e la disponibilità di numerosi set di caratteri garantiscono la massima compatibilità in qualunque ambiente operativo.

“Il principale requisito per una stampante in ambienti bancari e finanziari è un utilizzo semplice e immediato per garantire la massima produttività allo sportello. L’operatore deve essere concentrato ed impegnato ad eseguire le corrette transazioni finanziarie e soddisfare le esigenze dei clienti, senza distrarsi a causa di un di dispositivo di stampa poco funzionale, ha affermato Donato Maraggia, Product Manager di TallyGenicom. “5040, grazie al particolare design meccanico e al percorso carta perfettamente lineare, assicura prestazioni al vertice del mercato unitamente all’affidabilità riconosciuta dei prodotti TallyGenicom”.

sabato 14 aprile 2007

Canon presenta il nuovo modello per la stampa a colori iR C5185i

A conferma della propria posizione di leader nel mercato della stampa a colori in Europa Occidentale (con una market share prossima al 18.5% nel 2006) Canon presenta il nuovo rivoluzionario modello iR C5185i per la stampa a colori. L’innovativo e potente dispositivo multifunzione rappresenta il fiore all’occhiello della gamma Canon di nuova generazione, che comprende i modelli iR C4580i, iR C4080i, iR C2880/i e iR C3380/i dedicati ai gruppi di lavoro di medio/grandi dimensioni, che garantiscono una qualità di stampa senza confronti per il mercato Office.

La straordinaria tecnologia del modello iR C5185i arriva sul mercato in concomitanza con il 30° Anniversario dal lancio della prima stampante a colori di Canon, ed è la più veloce nella famiglia di dispositivi a 4 tamburi. Il nuovo iR C5185i integra funzionalità di stampa, copia, scansione, fax e invio dei documenti divenendo così un alleato strategico nella gestione dell’output aziendale.
L’unità a quattro laser integrata in questo dispositivo garantisce un’eccezionale risoluzione di stampa, pari a 1.200 dpi. Ma ciò che rende imbattibile il modello iR C5185i è la capacità di scansione a colori: con questo sistema è infatti possibile effettuare la scansione a colori di 100 pagine al minuto in fronte-retro grazie al nuovo scanner in fronte retro a passaggio singolo.

Questa incredibile caratteristica, unita alle soluzioni software di Canon, come iW Document Manager, rende iR C5185i un vero e proprio sistema di gestione documentale.

“Questo modello è la punta di diamante della nostra offerta colore e rafforzerà la nostra posizione di leadership nel mercato dell’Europa Occidentale” afferma Nicolò Vezzosi, Product Marketing Office Solutions di Canon Italia. “iR C5185i è garanzia di una qualità di stampa di livello eccezionale, e consentirà agli utenti di stampare internamente con livelli qualitativi ottimali, a costi contenuti e tenendo sotto controllo il proprio flusso documentale. Inoltre, le imbattibili funzionalità di scansione (fino a 100 pagine al minuto) che caratterizzano questo modello consentono di integrarlo facilmente in una più ampia soluzione di gestione documentale. I documenti sono una risorsa vitale per lo svolgimento dell’attività aziendale: la corretta archiviazione e la possibilità di individuarli rapidamente e con facilità rappresentano fattori competitivi fondamentali per il business”.

Con il modello iR C5185i, Canon diventa il primo produttore con soluzioni in grado di supportare le più recenti tecnologie, tra cui il protocollo IP di nuova generazione IP v6 e Microsoft Windows Vista Web Services on Devices (WSD). Inoltre, questo dispositivo multifunzione presenta caratteristiche ottimizzate per l’incremento della sicurezza: iR C5185i è infatti conforme al Common Criteria, ISO 15408, lo standard riconosciuto in tutto il mondo per la sicurezza IT e offre l’opzione di Secure Watermark che può essere implementata laddove sia necessario controllare che documenti riservati non vengano stampati e riprodotti dagli utenti non autorizzati. iR C5185i tutela ulteriormente la sicurezza dei documenti aziendali con specifiche funzioni come la cifratura dei PDF, le mailbox personalizzate e la stampa sicura per prevenire eventuali accessi non autorizzati e un utilizzo improprio delle informazioni.

Canon Italia mette inoltre a disposizione degli amministratori IT una gamma di soluzioni che assicurano un controllo completo delle stampe. iR C5185i è il primo dispositivo Canon per il mercato office in grado di supportare l’Access Management System (AMS), ultimo nato all’interno del pacchetto uniFLOW Output Manager, l’esclusiva soluzione Canon per la gestione dei processi di stampa. Con AMS, gli IT manager possono pre-impostare i profili degli utenti consentendo l’accesso solo a funzioni autorizzate dall’azienda. Ciò consente di eliminare l’uso superfluo della stampa a colori e delle funzioni fax, oltre alla stampa indiscriminata di documenti riservati.

Inoltre, Canon iW Management Console (iWMC) permette di gestire in modo centralizzato i dispositivi collegati in rete. Questa caratteristica standard consente la gestione remota delle impostazioni di stampa e rende più semplice reperire informazioni relative ai nuovi dispositivi che svolgono lavori in automatico nonché ricevere le notifiche di errore relative alla mancanza di toner. Canon iW Publishing Manager (iWPM) offre agli utenti anche la possibilità di integrare diversi formati come Microsoft Excel™, Word™, PowerPoint™ e Adobe PDF™, per creare documenti unici e facili da stampare, correggere, personalizzare e rifinire con standard professionali.

iR C5185i sarà disponibile in Europa a metà aprile 2007.